L’abito non fa il monaco, ma il gesto sí – Come gestire e sfruttare il linguaggio del corpo spiegato nella giornata della BSA

ESG89 Group —> home.esg89group.it

Azienda 4.0, digitalizzazione e automazione. Sono queste le tre massime verso cui si dirige lo sviluppo delle aziende di oggi, in un’ottica che prevede macchine e strumenti sempre più smart e in grado di fondersi perfettamente con la volontà umana, supportandola e addirittura anticipandola. Tutto questo è in parte già realtà, con implicazioni pratiche che conducono ad una progressiva diminuzione del contatto umano a vantaggio di un aumento dell’interazione esclusivamente in forma digitale. Tuttavia, quasi per assurdo, sono proprio la ricerca del contatto umano, la personalizzazione, lo sviluppo di una relazione e di un dialogo dai toni umani le caratteristiche distintive del nuovo concetto di relazione business-to-consumer che i consumatori chiedono e pretendono dalle aziende con cui entrano in contatto. Quindi, digitale sí, ma con un volto umano. Quindi, al di là della profondità dell’approccio digitale offerto da un’azienda, sono le persone che in essa lavorano che fanno la differenza, e oggi più che mai le parole e i gesti sono essenziali nella creazione della relazione con l’utente finale.

Di gestualità, linguaggio del corpo e trasmissione del messaggio attraverso gesti e movimenti si parlerà anche all’interno della giornata formativa della Business Sales Academy, organizzata in collaborazione con ESG89 Group  e prevista per il 23 marzo 2018. In quest’occasione, personalità di spicco del mondo della comunicazione parleranno dell’importanza della gestualità e di come questa sia il primo biglietto da visita verso un potenziale cliente. Un atteggiamento sbagliato, anche se involontario, compromette la buona riuscita di un accordo o di una vendita, e il danno, nella maggior parte dei casi, è irrecuperabile. Per questo la BSA ha voluto dedicare uno spazio specifico alle tecniche di gestione del linguaggio del corpo, al fine di fornire a tutti i partecipanti le basi non solo per comprendere come gestire la propria fisicità, ma anche per interpretare chi si ha davanti e scorgere, prima ancora che nelle parole, i pensieri e le opinioni che traspaiono dai gesti. Un’abilità dunque con un doppio uso e un doppio vantaggio, da acquisire e padroneggiare sempre.

ESG89 Group —> home.esg89group.it

ConoscereComunicareCrescere#Esg89Group

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *